Gli operatori attivi nelle Acli Service sono circa 1500, più della metà ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Nonostante un mercato del lavoro in contrazione il Caf Acli continua ad avere una base occupazionale stabile e strutturata. D’altronde, le risorse umane sono per un’azienda come il Caf Acli un asset fondamentale: avendo come obiettivo primario l’offerta di un servizio di assistenza fiscale sempre più personalizzato e di qualità, investire sul capitale umano è una conseguenza.

I dati sulla formazione del personale sono sotto questo profilo indicativi della portata dell’investimento. Nel 2015 il Centro servizi Caf Acli ha lavorato a pieno regime permettendo di internalizzare una serie importante di funzioni, compresa la formazione degli operatori del gruppo. Grazie a questo importante ausilio logistico, al quale si affianca anche una funzione completamente dedicata alla progettazione ed erogazione della formazione, è stato possibile gestire un volume di attività formative particolarmente elevato, soprattutto se si considera il fatto che la formazione relativa alla piattaforma telematica QWeb, che nell’anno precedente aveva generato un numero molto elevato di ore, quest’anno si è esaurita.

Secondo i dati della “Relazione piano formativo 2015”, complessivamente gli operatori coinvolti nelle attività di formazione sono stati 776 di cui 262 uomini e 514 donne. Le ore complessive di formazione erogata sono state 8.756. Gli interventi formativi totali per prodotto (incluse le edizioni di ciascun corso) sono stati 39. Entrando nel dettaglio delle attività formative è opportuno presentare i dati per singolo prodotto fiscale (figura 30).

Figura 30 – Formazione del personale nel sistema Caf Acli – Acli Service, 2014-2015

Vista la richiesta da parte delle società Acli Service di far intervenire agli incontri di approfondimento fiscale alcuni operatori particolarmente esperti nella materia, da quest’anno è stato possibile, a chi ne avesse fatto richiesta, far partecipare alcuni di loro ai momenti formativi rivolti ai Responsabili di Acli Service (o ai Seminari fiscali) che trattassero specifici temi fiscali: gli operatori che hanno usufruito di questa possibilità sono stati 66 (provenienti da 65 diverse Acli Service) per un totale di 468 ore di aggiornamento.

L’attività di valutazione dell’apprendimento dei partecipanti è una prassi consolidata negli anni ed è effettuata a conclusione di ogni percorso formativo per operatori fiscali. Abitualmente consiste in una prova scritta. I risultati delle prove sono archiviati in uno specifico database. Ogni Responsabile successivamente riceve una scheda contenente i risultati della prova effettuata dal proprio operatore. Per quel che riguarda i Responsabili di Acli Service in occasione dell’incontro formativo di febbraio 2015 sono state effettuate delle prove di valutazione delle competenze, relativamente a quattro aree: amministrazione, organizzazione, produzione e consulenza fiscale.

Infine, occorre menzionare la collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre. Dal mese di maggio e per la durata di sei mesi, il Centro Servizi Acli ha ospitato una laureanda in Scienze della formazione per un tirocinio che aveva l’obiettivo di acquisire competenze specifiche nell’attività di progettazione, monitoraggio e valutazione della formazione rivolta agli adulti soprattutto attraverso lo sviluppo delle abilità necessarie per facilitare l’apprendimento.